giovedì 1 ottobre 2015

Perchè io arrivo sempre dopo...

Sì, perchè nel momento in cui ho deciso di scrivere un blog, così da poter dire a qualcuno (?) tutte le cavolate che mi passano per la mente e che da qualche parte devono pure uscire (.....), mi sono resa conto che questa cosa la stanno già facendo in molti.... moltissimi... (troppi..) ma che lo stanno facendo utilizzando quello che si chiama "VLOG"...

In pratica fanno la stessa cosa che faccio io con la differenza che lo fanno parlano davanti ad un qualche strumento in grado di registrare video...

A quanto pare 'sta cosa degli youtubers sta prendendo piede molto velocemente, sembra quasi un'epidemia zombie XD
E quando cerchi qualcosa ti viene fuori un po' di tutto... come succedeva scaricando i film con il mulo... dove mettevi a scaricare 10 file con lo stesso titolo per scoprire po che 8 sono porno e 2 sono in cinese con sottotitoli in cirillico... (non mi manca per niente)

Ma arrivo dopo anche in ambito "lettura"
Sì perchè sono affezionata alla carta... (un po' meno quando taglia...ahia) e solo recentemente ho provato ad approcciarmi agli eBook... ma sul cellulare XD
Infatti scoperto che potevo leggere dall'app kindle ho deciso di provare...
Risultato: ho millemila titoli in coda, tutti in download gratuito (sia mai che poi non mi piace...) più una svariata collezione di libri cartacei da leggere (e rileggere).

Mi sono però accorta che il cellulare lo uso pochissimo rispetto ai libri cartacei e solo quando mi verrebbe troppo scomodo portarmi appresso un libro (poi ultimamente sto leggendo tomi non poco ingombranti, ma W le raccolte!).
Devo dire però che leggere utilizzando lo smartphone funziona molto bene come "mimetizzatore sociale".. mentre tutti sono col telefono in mano a fare selfie, postare boiate, "scrollare" le home dei vari social, mandare messaggini (raramente qualcuno telefona..), in questo modo tu puoi leggere il tuo libro in pace e tutti penseranno che stai "spippolando" anche tu!
Ok forse non è molto lodevole come cosa, ma per lo meno non vieni visto come un alieno che utilizza uno strano strumento ... 

Quindi per concludere lo sproloquio, posso dire che preferisco sempre l'approccio meno tecnologico... sì sono vecchia