lunedì 4 maggio 2015

Quando l'ultima stagione ti delude: Scrubs e Fringe

Quando ci si appassiona ad un telefilm ed ai personaggi e questo giunge al termine, capita di sentirmi un poco come quando finisco un libro che mi ha appassionata... tanto da arrivare quasi ad averne nostalgia...
Purtroppo però questa sensazione viene sostituita da irritazione quando la serie tv viene tenuta in piedi "per forza", cercando di portarla avanti e ottenendo una stagione finale totalmente inutile e che lascia l'amaro in bocca..

Ed è proprio quello che è accaduto per questi telefilm in particolare



 


Alzi la mano chi non conosce Scrubs... bene
E ora alzi la mano chi ha apprezzato l'ultima stagione... immaginavo

In effetti la vera conclusione è quando JD lascia il sacro cuore, immaginandosi il suo futuro, dove finalmente starà con Elliot, senza però darci conferma che questo accadrà oppure no e lasciando la cosa un poco in sospeso... e questo ci stava, andava bene, era perfetto (tanto chi s'immaginava una fine diversa? è dalla prima puntata che tutti hanno fatto il tifo per Elliot e JD).

Come recita la didascalia alla foto di wikipedia:
JD nella sua ultima fantasia vede ciò che succederà in futuro. Grazie alla nona stagione possiamo inoltre sapere con certezza che parte di ciò che si vede in quest'ultima fantasia succederà realmente[...]
Peccato solo che la nona stagione non sia altro che un patetico tentativo di mandare avanti la serie... cercando anche di farci affezionare ad un nuovo personaggio (Lucy) che appare come voce narrante principale...

La mia risposta a tutto ciò è un bel "no grazie"
E mi stupisco che questa forzatura sia riuscita ad arrivare ben ala 13^ puntata!!






Strani fenomeni definiti "scienza di confine" e mondi paralleli, osservatori che viaggiano fra le linee temporali e l'immancabile love story fra i personaggi principali...direi che non c'è niente da aggiungere...purtroppo anche qui sono andati troppo oltre con una stagione tirata per i capelli (e anche con poco senso logico)

Già l'episodio 4x19 ci fa capire che ci sarà di più da vedere, in quanto ambientato nel 2036, ma a mio parere questo episodio potevano anche evitarlo...
e il tutto viene confermato dalla battuta di Settembre nel finale di stagione

"stanno per arrivare"
Chi arriva? e perchè? In pratica il pianeta viene invaso dagli osservatori arrivati dal futuro dopo aver avvelenato il pianeta...
Si scopre poi che la squadra Fringe si è auto-ambrata perchè rischiavano di essere catturati dagli osservatori e quindi non poter attuare il piano per liberarsene; ma vengono liberati dalla figlia di Olivia e Peter.
Inizia quindi la caccia al tesoro per capire cosa fare per poter fermare l'invasione degli osservatori, e alla fine Walter e l'osservatore bambino (che è un'anomalia) vanno nel futuro e la creazione degli osservatori stessi viene fermata.
Noi lo capiamo perchè nell'ultima puntata avviene un reset, tutto torna a prima che gli osservatori arrivassero dal futuro e la vita scorre tranquilla.



E qui sorgono le grandi domande!

Infatti nel corso della serie ci viene più volte ricordato che non vanno cambiati gli eventi perchè questo porta a un diverso futuro e bla bla bla...


E quindi, se è così, la fine della quinta stagione, a mio parere, è totalmente errato!!
Infatti, secondo me, se Walter va nel futuro con l'osservatore difettoso, per prima cosa non avrebbe potuto generare Peter;

poi se gli osservatori non esistono più, Walternativo avrebbe trovato la cura per Peter, non rendendone necessario il rapimento da parte di Walter;
nel caso in cui il rapimento sarebbe avvenuto ugualmente, entrambi sarebbero morti in quanto era stato Settembre a salvarli.

Quindi a mio parere la conclusione della quinta stagione sarebbe dovuta rimanere quella della quarta stagione o per lo meno concludere la quinta stagione con la partenza di Walter e l'osservatore difettoso perchè in questo modo sono andati contro tutte le logiche e le teorie enunciate nel corso delle varie puntate.